Lavorazioni

L’opera straordinaria del lavoro fatto a mano

La  straordinaria realtà produttiva del mosaico artistico come eccellenza del made in Italy

I prodotti In Tessere nascono da un forte impeto creativo, ispirati alla tradizione tutta italiana  e dall’antica tecnica del mosaico Romano-Bizantino. Ogni manufatto è realizzato con materiali di alta  qualità, marmo, pietre, smalto e inserti in oro provenienti dall’antica produzione veneziana.

Un mestiere d’arte fra i più ricchi di storia, di tradizione e di valenza artistica

Tutte le fasi di lavorazioni sono fatte a mano compreso le  tessere  rigorosamente tagliate con martellina e tagliolo.

Le mani sapienti del mosaicista sanno comporre tessera dopo tessera la combinazione dei vari materiali, partendo dal bozzetto fino alla rifinitura della superficie musiva, con l’obiettivo di creare la vostra personale ed unica opera a mosaico.

Le caratteristiche del mosaico artistico

\

Su misura

Con il mosaico è possibile realizzare opere personalizzate
partendo da qualsiasi immagine, forma (anche sagomate) o colore.

\

Adatto a tutti gli ambienti

Con il mosaico è possibile rivestire qualsiasi supporto anche curvilinei ed è adatto ad ambienti interni ed esterni. È possibile realizzare opere a parete, pavimentali, sculture e decorazioni per piscine e fontane.
\

Qualità dei prodotti

Il mosaico è realizzato da materiali e supporti  di alta qualità  che non subiscono alterazioni nel  tempo.

Tipologie e tecniche di lavorazione

Sono molte le tecniche che si adoperano per la costruzione dei mosaici oggi, queste variano secondo la richiesta del committente, dallo stile che si vuole rappresentare o dalla tipologia di rivestimento a mosaico se verrà collocato a parete, su un pavimento o se verrà posto all’interno o all’esterno di un ambiente.

Tecnica diretta dell’acciottolato

Con lavorazione direttamente in logo a malta antica

È una tecnica usata anche in tempi antichi per realizzare pavimentazioni, ideale per decorare vialetti e corridoi. Non si esclude anche decorazioni per interni o per pareti.

Tecnica indiretta

La lavorazione viene eseguita in laboratorio

È una tecnica a mosaico ideale per realizzare delle superfici piane come pavimentazioni e tavoli, normalmente viene utilizzata per soggetti semplici o geometrici o per mosaici industriali.

Tecnica diretta su supporto provvisorio

La lavorazione viene eseguita in laboratorio

È una tecnica ispirata alla tradizione bizantina ideata dai mosaicisti professionisti per creare soggetti molto difficili o per dare al mosaico la caratteristica della texture musiva vivace e articolata, molto simile al bassorilievo, adatta alla traduzione di opere contemporanee

Tecnica diretta

La lavorazione può essere eseguita in loco o nello studio d’arte.

È una tecnica a mosaico congeniale per molte tipologie di lavorazioni. Ideale per realizzare delle superfici piane ma anche a rilievo, viene anche utilizzata per la tecnica a trecandis.

Stili del mosaico artistico

La decorazione a mosaico può essere figurativa, geometrica o astratta conferendo ad un ambiente uno stile elegante e unico. I prodotti In Tessere sono completamente fatti a mano, sono pensati per ambienti di lusso ma anche per abitazioni per valorizzare piccoli progetti.
Sono pezzi unici, creazioni artigianali con possibilità di stili diversi; queste variano a seconda dell’ambiente in cui deve essere collocato o per esigenze estetiche del committente.

Mosaico a Ciottoli

Il mosaico a ciottoli o anche detto acciottolato risale alla tecnica greco-romana, ha la caratteristica di una superficie creata con elementi naturali, il ciottolo dalla sua forme morbide e informe proveniente dalle diverse cave italiane e viene utilizzato esclusivamente per pavimentazioni pedonali o carrabili. I soggetti sono semplici o lineari, oppure ispirati dalla tradizione classica con composizioni floreali e geometriche. Con fuga stretta e stuccata, alcune volte viene utilizzato per progetti di piscine e fontane.

Mosaico romano

Il mosaico a tecnica romana ha la caratteristica di una superficie opaca e naturale dettata dall’utilizzo esclusivo di tessere in marmo con forma prevalentemente quadrata e uniforme; soggetti e andamenti semplici e lineari, con fuga stretta e stuccata. Adatto per gli amanti della storia classica, l’opera è dettata da  rigide regole compositive che vanno a riproporre l’iconografia romana, viene utilizzato prevalentemente per i pavimenti, rosoni e fasce decorative.

Mosaico bizantino

Il mosaico a tecnica bizantina ha la caratteristica di una superficie lucida e vengono utilizzati gli smalti e ori provenienti dalle vetrerie di Venezia. Si utilizzano tessere con forma prevalentemente rettangolare e variegate; soggetti e andamenti complessi, con fuga senza stucco. L’opera è dettata da rigide regole compositive che vanno a riproporre l’iconografia Bizantina. Adatto per pannelli a bassorilievo, per riproduzioni di arte sacra.

Mosaico moderno

Il mosaico a tecnica moderna non segue rigide regole compositive ma fa uso della esperienza acquisita per creare un’opera libera nell’utilizzo dei materiali e delle varie pezzature dei tasselli creando andamenti più elaborati e complessi sfruttando volumetrie e luci. E’ possibile realizzare le più svariate opere dal più virtuoso ritratto fotografico o a opere contemporanee.

Mosaico a tarsia marmorea

Erede dell’opus sectile, è una tecnica a mosaico che utilizza lastre di marmo sottili di vari colori e sagomate, non ci sono molte regole compositive, i tasselli vengono collocati uno accanto all’altro senza lasciare spazi. Le lastre di marmo perlopiù vengono levigati con la mola per dare delle precise forme dettate dal disegno prestabilito. La tarsia viene spesso abbinata al cotto o al marmo per creare tavolini, pavimentazioni e greche decorative.

Mosaico a trecandis

La tecnica a trecandis o più propriamente detta mosaico ceramico perché è costituito da tasselli in ceramica o gres. Tecnica molto utilizzata per murales o opere pubbliche non ha molte regole compositive vige un solo principio: individuare lo spazio da riempire e collocare i tasselli di varia dimensione e forme in modo che risulti una lavorazione vivace e colorata. Ha la caratteristica di ottenere una superficie completamente in piano e normalmente la fuga è molto stretta o viceversa larga se si vuole passare un colore dominante tra i tasselli. E’ possibile realizzare tavoli, pavimentazioni, murales, panchine o fontane.

Mosaico industriale

Il mosaico oggi con la tessera industriale è molto utilizzato la differenza tra l’industria e l’ artigiano è che l’industria lo utilizza in fogli pre-stampati tutti uguali e crea le composizioni come i pixel del computer, mentre l’artigiano anche se impiega un prodotto industriale con l’utilizzo delle tenaglie riesce a modellare e creare effetti artistici di gran impatto estetico. Molto usato nel campo del design e dell’architettura, ha la caratteristica di una superficie completamente liscia sia con tessere in marmo, che con tessere in vetro. Adatto sia per ambienti interni che esterni viene utilizzato prevalentemente per i pavimenti, rosoni e fasce decorative, ma anche per doccie e sopratutto per piscine.

Richiedi un preventivo

Class aptent taciti sociosqu ad litora torquent per conubia nostra. Quisque a vehicula magna.